Pacchetto turistico Pasqua e i riti della Settimana Santa

Pasqua e pasquetta

Pacchetto turistico Pasqua e i riti della Settimana Santa nel Salento

PROGRAMMA:

Salento guide turistiche con la direzione tecnica di Slow Active Tour offre un tour alla scoperta dei Riti della Settimana Santa nel Salento

Visitare Il Salento durante il periodo pasquale e vivere i riti della Settimana Santa è particolarmente suggestivo.

A Gallipoli i riti della Settimana Santa iniziano il venerdì che precede la domenica delle palme e durano fino alla domenica di Pasqua.

Il Sabato Santo, in particolare, sul far dell'alba, la Confraternita di Santa Maria della Purità porta in processione la statua del Cristo Morto adagiata in un'urna in oro zecchino e della Vergine Desolata. La lunga processione dopo aver percorso le stradine e i vicoli della città vecchia si conclude sul piazzale antistante la Chiesa della Purità intorno a mezzogiorno.

Dopo la domenica di Pasqua da trascorrere a Lecce, il lunedì ci spostiamo a trascorrere la Pasquetta tradizionale nella Grecìa salentina partendo da Carpignano salentino e la sua bellissima cripta di S. Cristina che conserva al suo interno gli affreschi datati e firmati più antichi della storia dell'arte dopo pranzo ci sposterenmo a Calimera dove vedremo l'ancestrale rito di rinascita attraverso il passaggio nella pietra della chiesetta di S. Vito

Per l'occasione proponiamo:
tre giorni alla scoperta delle tradizioni salentine

  • Sabato
    Ore 9,00 arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere; ore 10.00 incontro con la guida e visita guidata a Gallipoli
    Pranzo in hotel o trattoria tipica
    Ore 16,00 Visita guidata a Nardò
    Ore 20.00 cena in Hotel o ristorante tipico
  • Domenica
    Dopo colazione partenza per Lecce; Ore 9,30 appuntamento con la Guida a Lecce e visita alla città
    Pranzo di Pasqua in ristorante tipico
    Pomeriggio libero; cena autogestita.
  • Lunedì
    Dopo colazione partenza per Carpignano Salentino; Ore 10 appuntamento con la Guida a Carpignano salentino e visita alla città
    Pranzo in ristorante tipico
    Nel pomeriggio visita alla chiesetta di San Vito a Calimera dove si trova la pietra forata o della fertilità

Gallipoli
Gallipoli adagiata in parte su di un'isoletta, che ne costituisce il nucleo più antico, ed in parte su una penisola, che si protende sullo Jonio, distendendosi lungo la strada che la collega ad Alezio, sino al porto, Gallipoli è un felice connubio di vecchio e nuovo, di tradizione e modernità, sintetizzato in quell'enorme, moderno palazzone di vetro che domina il porto ed il centro antico e che è diventato, negli ultimi decenni, il simbolo di questa splendida cittadina.
Da vedere: I monumenti di maggiore interesse storico e artistico che fanno parte dell'itinerario sono: Le mura, le confraternite della Purità San Francesco, il Rosario, la cattedrale dedicata a Sant'Agata, la fontana.

Nardò
Chi visiterà il centro storico di Nardò verrà rapito dalla bellezza dei monumenti. I monumenti più importanti che fanno parte dell'itinerario sono: il Castello costruito nel XV secolo e rimaneggiato nel corso dei secoli; la Chiesa Cattedrale dedicata a Santa Maria di Nerito ricostruita in parte dopo il terremoto del 1743, l'interno conserva ancora molti affreschi dell'antica chiesa.

Lecce
Lecce è il capoluogo del Basso Salento, o, come si chiamava molto tempo fa, della Terra d'Otranto. È una città barocca, famosa per la sorprendente ricchezza architettonica dei suoi nobili palazzi, incastonati come gemme nel dedalo di strade del centro antico.
La visita guidata si svolge in un percorso a piedi (circa 1800 metri) per le stradine del centro storico tra palazzi seicenteschi, settecenteschi e chiese barocche.
Da vedere: I monumenti di maggiore interesse storico e artistico che fanno parte della visita turistica a Lecce sono: Piazza Duomo, il teatro romano, l'anfiteatro romano, piazza Santo Oronzo, l'esterno della Basilica di Santa Croce con la sula facciata parlante..

Pasquetta nel Salento: carpignano salentino e la pietra forata di Calimera
Carpignano Salentino centro storicamente egemone della cultura greco-salentina di Terra d'Otranto (ancora oggi è parte integrante dell'area storica di minoranza linguistica chiamata Grecìa Salentina), colpisce grazie alla sua millenaria tradizione di Terra di mescolanza tra cultura orientale e occidentale sottolineata dagli affreschi della cripta di Santa Cristina. Terminata la visita alla bellissima Carpignano Salentino e la pausa pranzo si procede con la visita alla chiesetta di san Vito a Calimera.

La Chiesetta di San Vito con la pietra forata, sono la testimonianza diretta e visibile del perdurare attraverso i secoli di uno degli ultimi riti di passaggio, legato con ogni probabilità alla fertilità, alla propiziazione del buon raccolto, alla rinascita, ripetuto per ogni primavera, con la consueta cadenza stagionale.
Svoltasi da sempre, sul limitare dell'antico bosco di Calimera, uno dei luoghi maggiormente significativi per la storia economica e culturale del paese, questa festa, presente nella vita e nei ricordi di ogni abitante, è da sempre una ricorrenza particolarmente sentita dalla popolazione calimerese, nonchè da alcune comunità limitrofe.
Si può immaginare come il ripetersi cadenzato di un rituale cosi antico abbia significato e possa significare un importante momento di riaffermazione e riappropriazione di una identità culturale collettiva.

DETTAGLI

  • L'offerta è applicabile dall'11 al 13 aprile 2020
  • Costo dell'OFFERTA così come descritta nel programma 255 euro a persona in camera doppia.
  • La quota INCLUDE: 2 pernottamenti in Hotel 4****; 1 cena bevande incluse (1/2 l di acqua e 1/4 l di vino); 3 pranzi bevande incluse (1/2 l di acqua e 1/4 l di vino) in trattoria tipica; 5 visite guidate solo in italiano come da programma, assicurazione, IVA.
  • La quota NON include: qualsiasi forma di trasporto; la cena della domenica, ingressi durante le visite guidate, tassa di soggiorno, supplemento camera singola, mance, servizi di facchinaggio extra personali e quanto non menzionato nella voce include.
  • L'offerta è valida per gruppi formati da minimo 15 persone. I trasporti sono a carico di chi prenota pertanto non sono inclusi nell'offerta.
  • Consulta il REGOLAMENTO E CONDIZIONI GENERALI.
  • Gli hotel saranno scelti tra quelli da noi selezionati e garantiti in base alla loro disponibilità al momento della prenotazione
  • Informazioni e prenotazioni 368/3413297 oppure inviare un messaggio email a info@salentoguideturistiche.it
  • Organizzazione tecnica: Slow Active Tours - Via Alcide De Gasperi 37/a - 73100 Lecce (LE) - Partita iva: 04615750751 - Autorizzazione provinciale: SCIA 9341 del 12.02.2015 - Numero REA 307340 CCIAA di Lecce - polizza responsabilità civile ALLIANZ n. 79126420
  • Organizzazione itinerari: Salento Guide Turistiche Viale Francesco Ferrari, 3 - Casarano Lecce - P. IVA 03471380752

Video degli itinerari

 

 

Foto degli itinerari

Visita guidata a Lecce: piazza Duomo

Visita guidata a Lecce: la basilica di santa croce

Cosa visitare a Lecce: monumenti leccesi

  • Piazza Duomo con la Cattedrale, l'Episcopio, il Seminario e il Campanile;
  • Piazza Santo Oronzo con la colonna dedicata al santo; il Sedile la Cappella di San Marco e l'Anfiteatro romano;
  • La basilica di Santa Croce;
  • La Chiesa del Rosario con accanto il convento dei domenicani e l'Ospedale dello Spirito Santo;
  • La Chiesa di Sant'Irene e l'ex convento dei Teatini;
  • Il Convento dei Gesuiti con l'attigua chiesa del Gesù;
  • La chiesa di Sant'Anna con l'annesso ex Conservatorio
  • La Chiesa di Santa Teresa d'Avila
  • La Chiesa di Santa Chiara e il vicino Teatro romano;
  • La Chiesa di San Matteo
  • La Chiesa di San Nicolò e Cataldo
  • Torre Bello luogo
  • Il Castello
  • Il Museo Castromediano

Manifestazioni a Lecce e dintorni

  • Focara di Sant'Antonio a Novoli - Gennaio
  • Sfilata di Carnevale a Gallipoli
  • I riti della settimana santa a Gallipoli
  • Cortili aperti a Lecce - maggio
  • La Notte della Taranta - Agosto
  • Mercatini di Natale e Fiera dei Pupi a Lecce - dicembre
  • Le Luminarie a Scorrano - dicembre

Foto

Visita guidata a Gallipoli Gallipoli e la pesca
Visita guidata a Nardò Piazza Salandra a Nardò
Visita guidata a Nardò La Cattedrale a Nardò

Itinerari